Bloder-Sauerkäse AOP

Bloder-Sauerkäse AOP

Descrizione del prodotto

Blockförmig
Peso della forma, da 100 g a 8 kg
Attraverso la stagionatura di questo formaggio acido, si forma uno „strato di grasso“ crescente verso l'interno e ddi consistenza gelatinosa, pure commestibile.
 

Data della commanda: 20.06.2005
Pubblicazione: 01.10.2009
Registrazione: 18.02.2010

Organizzazione

Verein Sauerkäse – Bloderkäse
Landwirtschaftliches Zentrum SG
Rheinhofstrasse 11
9465 Salez

T 058 228 24 21

hans.oppliger(at)sg.ch
www.toggenburgonline.ch/sauerkaese
www.sauerkaese.ch
www.bloderkaese.ch

Area geografica

L'area geografica del Bloderkäse-Sauerkäse DOP comprende dodici Comuni del Canton San Gallo (Wartau, Sevelen, Buchs, Grabs, Gams, Sennwald, Wildhaus, Alt St. Johann, Stein, Nesslau-Krummenau, Ebnat-Kappel e Amden) e tutti i comuni del Principato del Liechtenstein.

Produzione

Il latte impiegato non deve essere stato munto da più di 24 ore e deve provenire da una fattoria lontana non oltre 30 dallo stabilimento di produzione di questo formaggio. Il latte viene sgrassato in modo naturale o meccanico e versato in grandi vasche di rame o di acciaio cromato. Dopodiché viene riscaldato a 55°-69° C. Quando il latte è diventato caglio e diventa gelatinoso, passa alla lavorazione successiva. All'occorrenza, viene aggiunto del sale. Il sale è l'unico additivo autorizzato. Il latte viene riscaldato nuovamente e poi versato a mano in contenitori quadrati di plastica, metallo o legno. Dopo la pressatura, il formaggio viene nuovamente salato. Il Bloderkäse DOP può essere confezionato e venduto subito dopo la sua produzione, al più tardi tuttavia dopo 21 giorni. Il Sauerkäse DOP, invece, subisce una stagionatura attraverso apposito processo di essiccazione, e può essere confezionato e venduto solo dopo due mesi.

Storia

Secondo quanto tramandato, la produzione casearia del Sauerkäse proviene dalle popolazioni nomadi dell'Est ed è probabilmente la più antica produzione casearia. È stata praticata, secondo i documenti scritti, fino al Medioevo e si è mantenuta nei secoli nel Principato del Liechtenstein, nel Werdenberg e Toggenburg, come pure in Vorarlberg. L'area prealpina è caratterizzata da elevate precipitazioni piovose e da condizioni topo-geografiche sfavorevoli. Attraverso gli allora lunghi sentieri verso la valle e le vie assenti per i mezzi di trasporto del latte, i contadini erano quindi costretti a lavorare il latte in loco. La produzione di Sauerkäse e Bloderkäse era quindi perfettamente adatta per questo.