Zum Inhalt springen
L’origine
Le persone con
il proprio mestiere artigianale
Il marchio di qualità

Cuchaule AOP

Area geografica

Grano, latte, burro e uova per la Cuchaule DOP vengono prodotti esclusivamente nel Canton Friburgo.

Produzione

La farina utilizzata per preparare la Cuchaule DOP proviene al 100% da grano che viene coltivato con metodi ecologici e che deve soddisfare criteri di qualità particolarmente elevati. Gli ingredienti dell’impasto sono farina, latte intero, burro, uova intere, zucchero, sale da cucina, lievito di birra fresco e zafferano. Non è consentito aggiungere altri ingredienti o additivi. Tutti gli ingredienti vengono mescolati e impastati delicatamente fino ad ottenere una massa omogenea. L’impasto deve lievitare per almeno 3 ore. Poi vengono formate a mano pagnotte semisferiche che devono riposare almeno 30 minuti, poi vengono spennellate con uovo e vengono incisi rombi con un coltello. Una pagnotta di Cuchaule del peso di 500g viene cotta per 30 - 40 minuti a una temperatura media con bocchetta di scarico aperta. La ricetta può variare nel dosaggio degli ingredienti e quindi il gusto può essere leggermente differente a seconda della ricetta di ogni panetteria.

Storia

La parola Cuchaule deriva dal dialetto friburghese. La prima traccia scritta della Cuchaule risale a un lodo arbitrale del 1558. Questo pane delle feste è strettamente connesso alla festa tipicamente friburghese della Benichon. La Cuchaule con senape della Benichon è elemento costitutivo essenziale del menu della Benichon. All’epoca tutti i giorni si mangiava principalmente pane nero,  per cui la Cuchaule preparata con la farina bianca, latte e burro e con il suo gusto raffinato di zafferano costituiva una prelibatezza riservata ai giorni di festa. Nel XV secolo lo zafferano, una spezia dall’Estremo Oriente, veniva già commerciato dai mercanti friburghesi ed era un ingrediente importante per piatti serviti nel friburghese nei giorni di festa. La ricetta per la Cuchaule è rimasta invariata per secoli. La forma rotonda, lo zafferano e l’aspetto brillante erano già caratteristiche tipiche della Cuchaule nelle sue prime documentazioni.

Negli ultimi anni la Cuchaule viene gustata tutto l’anno. Allieta le colazioni in famiglia, gli aperitivi e nella gastronomia si accompagna non solo con cibi dolci, ma anche con gusti più saporiti. In formato piccolo la Cuchaule ha un aspetto particolarmente invitante e genuino ed è ideale per spuntini in ogni momento della giornata.