Zum Inhalt springen
L’origine
Le persone con
il proprio mestiere artigianale
Il marchio di qualità
Damassine_S_1.jpg
Damassine_S_2.jpg

Area geografica

La produzione der Damasson rouge, lo stoccaggio, la fermentazione, la distillazione e l'imbottigliamento di Damassine hanno luogo esclusivamente entro i confini territoriali della Repubblica e del Canton Giura.

Produzione

La raccolta della Damasson rouge avviene, in base alla regione, dalla metà di luglio alla fine di settembre. I frutti maturi, caduti dagli alberi, vengono raccolti ogni giorno a mano. È vietato scuotere gli alberi. All'inizio e alla fine della raccolta, nonché a condizioni atmosferiche favorevoli, la raccolta può avvenire ogni due giorni. Dopo aver selezionato con cura i frutti, vengono riposti prima possibile in botti. È vietata la pressatura, come pure la denocciolatura dei frutti. Le botti piene vengono lasciate fino alla distillazione ad una temperatura da 15° bis 25° C. In seguito alla fermentazione alcolica, le botti vengono riempite completamente di polpa di frutto fermentata e ben richiuse. La distillazione avviene al più tardi il 31 dicembre dell'anno di raccolta della Damasson rouge. Per ridurre la gradazione alcolica fino al 40 % Vol. deve essere impiegata esclusivamente acqua distillata o demineralizzata, proveniente dall'area di produzione. La Damassine DOP deve venire invecchiata per almeno sei mesi e non deve essere introdotta nel mercato prima del giorno di San Martino (11 novembre) dell'anno successivo alla sua raccolta.

Storia

La Damasson rouge ha origine dal Medio Oriente e venne portata in Europa dai Romani nel 13° secolo. La coltivazione di queste prugne nella Regione del Giura viene menzionata per la prima volta nel 1860. Verso la fine del 19° secolo esistevano già alberi sottoposti ad innesto, accanto ad alberi non innestati. Nel corso dei secoli, questo tipo di prugna si è adattata alle condizioni climatiche e territoriali della regione, diventando un frutto le cui proprietà sono specifiche per il Canton Giura. La Damasson rouge è da sempre impiegata in pasticceria e per la produzione di confetture, ma la sua lavorazione alcolica a Damassine DOP era e resta il suo impiego più importante