Zum Inhalt springen
L’origine
Le persone con
il proprio mestiere artigianale
Il marchio di qualità

Rheintaler Ribelmais AOP

Area geografica

L‘area geografica comprende i distretti del San Gallo Unterrheintal, Oberrheintal, Werdenberg, Sargans, i comuni federati Fläsch, Maienfeld, Landquart, Jenins, Malans, Zizers, Untervaz, nonché il Principato del Liechtenstein.

Produzione

Il Rheintaler Ribelmais DOP viene prodotto da un'antica varietà di mais a fioritura aperta, con una grande molteplicità genetica finora mantenuta fino ad oggi. La semina avviene entro la metà di maggio. La raccolta ha luogo alla fine di ottobre / inizio novembre. La raccolta può avvenire a mano o con mietitrebbiatrici. Nel mulino, i chicchi di mais vengono puliti. Dopodiché, il mais viene macinato su letti di rulli o su un mulino in pietra, fino ad ottenere la finezza desiderata. Il Rheintaler Ribelmais DOP è un misto tra semola, fior di farina e farina, oppure una miscela di semola di mais, fior di farina di mais e farina di mais, oppure un prodotto singolo dalla semola di mais o fior di farina di mais.

Storia

Gli inizi della coltivazione del mais in Rheintal non si possono definire esattamente. La diffusione del mais avvenne attraverso l'Italia. Nelle fonti e nei documenti del Rheintal, il mais compare ripetutamente e regolarmente dalla metà del 17° secolo. Nel 19° secolo, il mais nella Rheintal era il cereale più importante come alimento. All'inizio del 20° secolo, nella Rheintal la coltivazione dei cereali, compreso il mais, registro un calo costante, ad eccezione dei due periodi bellici. La coltivazione della varietà di mais usata per il Rheintaler Ribelmais DOP ammontava nel 1997 ancora a circa 4 ettari, ma serviva in gran parte all'auto-approvvigionamento.