Zum Inhalt springen
L’origine
Le persone con
il proprio mestiere artigianale
Il marchio di qualità

Principi giuridici

Base giuridica dal 1997

Nel 1996 il Parlamento ha adattato la Legge sull'agricoltura (LAgr) alle mutate esigenze derivanti dalla transizione verso la qualità, l'ambiente e l'agricoltura multifunzionale. Con effetto dal 1 luglio 1997 è stato inserito un articolo (articolo 16 in LAgr del 29 aprile 1998: denominazioni di origine, indicazioni geografiche) che impone al Consiglio federale di creare un registro delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche.

Regolamento svizzero dei marchi DOP-IGP

Sulla base di questo articolo in LAgr è stato adottato il regolamento del 28 maggio 1997 (SR 910.12) relativo alla tutela delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine dei prodotti agricoli e dei prodotti agricoli trasformati (regolamento DOP/IGP). Il regolamento specifica il tipo di denominazioni da inserire, la loro tutela, la procedura per le registrazioni e i requisiti per l'ispezione.

Riconoscimento reciproco di DOP e IGP tra la Svizzera e l'UE

Il Regolamento svizzero è in gran parte ispirato al Regolamento europeo CEE 2081/92 del 14 luglio 1992, relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni d'origine dei prodotti agricoli e alimentari. Un primo passo verso il riconoscimento reciproco tra l'Unione Europea e la Svizzera è stato avviato con i contratti bilaterali. Il 1 dicembre 2011 è entrato in vigore il comune accordo tra l'UE e la Svizzera. Pertanto, i marchi DOP e IGP svizzeri sono protetti nell'UE (con l'eccezione dei distillati, che sono oggetto di un’altra legislazione e dell’Emmentaler DOP). I marchi DOP e IGP dell'UE sono protetti anche in Svizzera.

Protezione di DOP e IGP svizzeri in Russia

Dal 1 settembre 2011 è stato concluso un accordo bilaterale tra la Svizzera e la Russia relativo alla protezione delle indicazioni geografiche e delle denominazioni di origine. Quindi, oltre alle specialità DOP-IGP registrate presso l'Ufficio federale dell'agricoltura, sono protetti anche i nomi delle zone cantonali e regionali e la croce e gli stemmi svizzeri. Anche molte delle indicazioni geografiche della Russia sono protette in Svizzera.
 

Giurisdizione dell'Ufficio federale dell'agricoltura

L'Ufficio federale dell'agricoltura è responsabile di ricevere le domande di registrazione di DOP e IGP, pronunciarsi sulla loro conformità con le prescrizioni contenute nel regolamento, gestire il registro dei nomi registrati e supervisionare gli organismi di certificazione.