Zum Inhalt springen
L’origine
Le persone con
il proprio mestiere artigianale
Il marchio di qualità

Zuger Kirsch e Rigi Kirsch AOP

Area geografica

L‘area geografica della produzione comprende il Canton Zugo, nonché nove Comuni di Svitto e di Lucerna attorno a Rigi.

Produzione

La Zuger Kirsch DOP e la Rigi Kirsch DOP vengono prodotte con successo nella regione Zugo-Rigi come varietà pure già da 200 anni ed in miscelatura da vecchie varietà di acquavite ed esportate ovunque nel mondo. Nella regione Zugo-Rigi viene da sempre curata un grande numero di varietà di ciliegie, cosa che ha permesso alla ciliegia di Zugo e alla ciliegia del monte Rigi la diversità di gusti come "Süsse"(dolce), "Nussigkeit"(nocciolata), "Marzipan" (marzapane) o "Würze" (speziata). La ciliegia di Zugo e la ciliegia del monte Rigi si contraddistinguono per una tipica nota di mandorla, che deriva dall'utilizzo delle tipiche varietà regionali di piccoli frutti con l'alta percentuale di contenuto del nocciolo nella materia prima.

Storia

Nella regione Zugo-Rigi, le fonti scritte riportano una tradizione di 600 anni nella coltivazione delle ciliegie. La Chriesimärt di Zugo viene citata per la prima volta nel 1627, l'impiego della Chriesigloggä di Zugo è certificato fin dal 1711, la varietà Chriesisturm è citata in un racconto tramandato del 1886. Le più antiche ricette tramandate e a base di ciliegie risalgono alla seconda metà del 18° secolo. Dalla metà del 19° secolo, l'acquavite di ciliegie nella regione Zugo-Rigi era un importante prodotto di esportazione, nacquero famose distellerie industriali come Fassbind a Arth SZ (1846), Dettling a Brunnen SZ (1867), Etter a Zugo (1870) e Räber a Küssnacht a. R. SZ (1877). Nel 1870, 116 coltivatori di ciliegie e distillatori fondarono la «Società di acquavite di ciliegie di Zugo», allo scopo di aumentare la qualità e l'esportazione della ciliegia di Zugo. Nel 1915 fu inventata la “Torta alle ciliegie di Zugo. Dal 2007, nella regione Zugo-Rigi ha luogo nei cantoni Zugo, Svitto e Lucerna un riorientamento delle regole per la produzione della ciliegia. Nel 2008 è stata fondata la IG ZUGER CHRIESI, nel 2009 è nata l‘associazione ZUGER & RIGI CHRIESI, nel 2010 ne è seguita l'associazione AEGERI CHRIESI e la ZUGER KIRSCHTORTEN GESELLSCHAFT. Dal 2011, la coltivazione delle ciliegie nel Canton Zugo è tutelata dalla Convenzione UNESCO come appartenente alle "Tradizioni vive della Svizzera". Nel 2011 è stata fondata la zuger-rigi-chriesi AG, al fine di implementare il progetto per lo sviluppo regionale della ciliegia di Zugo. Tutte queste associazioni hanno l'obiettivo di favorire la ciliegia di Zugo in tutti i suoi aspetti, per renderla il simbolo di un'intera regione e per mantenere viva la tradizione culturale di ormai 600 anni nel cuore della Svizzera.